Archivi tag: sostanza

La memoria del vetro

passava una malinconia da stanza vuota ne temevo l’entrata a mia difesa disponevo parole quasi fossero perle in castaliane strategie di vita magister ludi*  di me stessa, a bada d’un’assenza annunciata _chiedetemi delle opere incompiute_ voi che sapete come me … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Logout

nell’alternanza della percezione distanziamento dalle cose tutte dal vuoto che mantiene posti liberi _la natura e i suoi amori ineludibili_ mi manco dalla porta di casa al supermarket dietro la mascherina la mia assenza è cosa manifesta posso andare recitando … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

Le cose come rappresentazione

Benché di gravità costante e forme adatte ad apparire lemmi precisi a connotarle perdono il baricentro quando un effetto flou le rende incomprensibili Le scorgo e non mi accorgo d’essere io stessa cosa sorpresa dal mio piede o dalla mano … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , | 12 commenti