Archivi tag: storia

EX

Il secolo venturo numero nonsoché che tutti scriveranno e che nessuno leggerà immaginarlo non è poi difficile vediamo un po’: rimasero gli eroi della lettura _dedicarono ad essi un giorno l’anno_ erano solamente una decina vecchi e strafatti di letteratura … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Se potessi descrivere una mai

  Se potessi descrivere una mai vissuta storia o un’occasione persa _al di qua dei dinieghi_ sarei l’immaginario romanzo senza trama né soggetto ne deduco pertanto che raccontarmi è un tentativo estremo di resistere al vuoto e alla follia d’un … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

Legenda

  Nel duplice idioma _la traduzione in differita_ iI ponte tra le rive di vocaboli separa il sì dal no nel mezzo il fiume tra ciò che resta immobile e ciò ch’è irraggiungibile dal frontespizio alla parola fine ci si … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 10 commenti

Causa pranzo

sulla montagna l’ufficio chiude a mezzodì mancano pesci e pane moltiplicarli è impresa da titani _ a timbrare la fame non ci sono profeti agli sportelli _ le direttive sono impopolari: la morte è irrilevante se la benedizione del pastore … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie della confusione, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

Se perfino il telefono…

È uno scompenso tra mattina e sera questa voce che vive nei miei panni e che non vuole smettere dice che sono storia tramandata benché mi rida addosso dipinta sulla bocca una tristezza scritta col rossetto un’eco dai soppalchi alle … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie da non saper che farsene | Contrassegnato , , , , , , , | 3 commenti

Restano solo le cornici

                         in una galleria d’autoritratti attraversati da letture oblique a continua scomparsa chi s’incammina lungo la sua storia vede con gli occhi chiusi e guarda indietro :sembra lo stesso … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Spunti di riflessione

  Da uno dei libri a me più cari  “L’io della mente” ((Hofstadter e Dennett  –  Adelphi) e ancora incredibilmente attuale, riprendo alcune considerazioni su argomenti che mi hanno da sempre affascinato. È dagli albori della storia che l’essere umano … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

La neve sui capelli è un eufemismo

anche dire ch’è inverno quando i corpi cominciano a sparire prêt-à-porter d’abiti smessi, resta la testa, e per dormire basta solamente il cuscino. A quell’età che luoghi e dicerie _quelle dei replicanti dagli occhi di pendio_ disabitano case, per non … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 4 commenti

Sala hobby

Non preoccupatevi  per me anche se ho scritto questo racconto “strano” (in verità basato su fatti realmente accaduti e in tempi a me vicini).  🙂                                                                                             La villetta è situata sulla sommità della via, prima della stretta curva … Continua a leggere

Pubblicato in racconti | Contrassegnato , , , , , , , , | 10 commenti

Occasione speciale

                       A vestirlo d’amore ho detto amore non distorcete il caso è una parola inutile si sa non blasfemia a ben pensarci si può tralasciare dire che il gioco vale la candela oppure convincersi che il buio sia meno nero … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 15 commenti

Speranza cronica

  un fiume corridoio di plafoniere riflesse nelle sponde di graniglia ci si annega giovani e vecchi, livellati a fiato si raccontano vite in ogni stanza antiche cicatrici e nuovi indizi l’analgesia risucchia sogni e grida smarrita in questo bianco … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 29 commenti

Come gardenia

                          Cinque petali d’avanzo sul bavero dell’abito da notte essenza rara (qui riporto un nome) l’uomo scopriva il viso dito a dito nello scandire dei pensieri al centro pareva fosse il gran segreto. Invece morivano i minuti senza una vera … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 23 commenti

Ondulazioni diafane

—————————– ——————————- nei vicoli assonnati, nelle piazze sulle guglie gaudìane sui fianchi tondi di donne-cattedrali in cima ai grattacieli e negli slum si muore di piccole agonie quotidiane canti di cigni sinfonie sommerse laghi di cartone color indaco giovani delle … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 16 commenti

Sesta dimenticanza

Quelli al di là dei cirrocumuli dovranno ben decidersi a finire questo congegno in doppia elicoidale _vorranno mica scassinarmi con una morte ossidrica quando sarò distratta dall’essere immortale?_ sei gradi di separazione tra gli umani quindi non basta viversi nel … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 17 commenti

“Chi ha cucinato l’ultima cena?

Ho appena fnito di rileggere questo libro  e la mia prima considerazione è che  andrebbe letto da tutti, assunto come  testo presso tutte le scuole del mondo, per la consapevolezza delle donne e degli uomini di buona volontà. Le donne … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, diritto - libertà, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , | 8 commenti