Archivi tag: tempeste

Senza gloria

Gente che s’alza ogni mattina e va a timbrare giorni sempre uguali gente che salva vite in ospedale o che ci muore gente che va per mare pescatori di pesci e di tempeste gente che annega prima d’arrivare nella disperazione … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La figura retorica del niente

  A confrontare fatti universali con le minuzie del pianeta _gente che va che viene uccide muore_ un io-relitto non ha mai risposte viene dal punto e non conosce il largo spiaggiato tra le poche suppellettili scrive di voli e … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 19 commenti

Prima persona singolare

un io impreciso nella millanteria di giorni finti allegri di tragedie soavi e di tempeste cantastorie di frottole e canzoni impopolari _sarebbe meglio che scribacchiasse ricette di cucina anziché versi!_ un cervello di soli due emisferi concavità comprese per inferire … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Satellitare

Un soffio verso l’alto a proferire in lingua passeggera un palloncino a rischio d’ago precipitare sopra camminamenti senza uscita un muraglione che separa i vivi dai morti _e non si sa chi viva o muoia_ in attesa che venga dalla … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

E non si può sostare

  Come gli uccelli delle tempeste goffi e impacciati sulla terraferma intrepidi e tenaci nel volare sospesi sulle ombre fu così che imparammo a galleggiare facendoci bastare un filo d’onda _una speranza di burrasca_ per non morire di bonaccia sul … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 8 commenti